Piccoli Berlusconi crescono

LORO RICORDANO GLI AMERICANI, NOI ONORIAMO GLI ITALIANI

Diffondiamo, con profondo disgusto, il sottostante comunicato del circolo di Alleanza Nazionale di Roma (ringraziamo l’Associazione culturale "La Torre" – www.associazionelatorre.com – per avercelo segnalato) che ricorda il contributo dei soldati  americani alla liberazione dell’Italia dal nazifascismo.

Noi invece preferiamo ricordare il sacrificio dei soldati italiani che hanno combattuto e sono morti per l’Onore d’Italia sotto le insegne della Repubblica Sociale Italiana.

Vogliamo ricordare i soldati della X Mas e i bersaglieri del battaglione Mussolini che sono stati massacrati dalle bande partigiane del Maresciallo Tito (alleato degli americani) per difendere la nostra gente sul fronte orientale.

Vogliamo ricordare le vittime dei bombardamenti terroristici alleati che hanno devastato le nostre città e seminato morte e distruzione tra la popolazione civile al solo scopo di demoralizzare le nostre truppe.

Vogliamo ricordare le donne stuprate e violentate in ciociaria dalla soldataglia marocchina al seguito dell’esercito francese (anche loro "liberatori"?). 

Vogliamo ricordare il trattamento disumano riservato ai nostri soldati rinchiusi nei campi di concentramento alleati, lasciati volutamente morire di stenti e di malattie per non aver accettato di passare dalla parte del Re e di Badoglio.

Vogliamo ricordare le migliaia di fascisti o presunti tali, compresi i loro familiari, vigliaccamente assassinati dai partigiani a guerra conclusa sotto lo sguardo indifferente dell’occupante americano che vedeva e lasciava fare….E per carità cristiana ci fermiano qui e non serve ricordarci i campi di concentramento nazisti o l’olio di ricino dei fascisti: sono cose che ci ripetete da sessant’anni, fin dai banchi di scuola (e su cui sarebbe il caso di fare piena luce al di là della retorica resistenzialista che ci assilla da decenni).

Cari "italiani" di Alleanza Nazionale ricordate pure i vincitori americani, noi di Excalibur – e con noi tutti coloro che non hanno mai rinnegato nulla – continueremo a onorare gli sconfitti italiani e non parlateci di pacificazione nazionale, questa potrà avvenire solo quando sarà riconosciuto il sacrificio e le ragioni di quanti, pur sapendo di perdere, hanno tenute ferme le loro Idee e i loro Ideali e sono morti per questo: i combattenti della Repubblica Sociale Italiana.

Excalibur

……………..//……………..

 Il circolo romano di Alleanza Nazionale ’11 Settembre’, con una delegazione di giovani del partito, ha ricordato oggi la Liberazione con una breve commemorazione al cimitero americano di Nettuno. ”E’ il nostro modo più profondo e sincero – ha detto Giorgio La Porta, presidente del circolo – per sentirci al fianco delle forze alleate, per ringraziare con un’azione concreta i 270 mila ragazzi americani mai tornati in Patria per liberare la nostra Italia dall’occupazione nazifascista. Vogliamo testimoniare la nostra vicinanza con gli Stati Uniti e chiedere una volta per tutte una pacificazione nazionale su una data importante come quella della liberazione. Non possiamo continuare a far finta di niente, dobbiamo avere l’onesta’ intellettuale ed il coraggio di riconoscere i meriti dei nostri alleati che hanno liberato dai forni della vergogna tanti italiani e tanti ebrei ‘nostri fratelli maggiori’ come direbbe Sua Santita’ Giovanni Paolo II". "La nostra – aggiunge – è una manifestazione concreta dei valori sanciti nella carta di Fiuggi. Siamo orgogliosi di esser parte di una destra moderata, moderna, europea, che si riconosce in Gianfranco Fini e Nicolas Sarkozy e che mai come oggi sente la sua vicinanza ai tanti ragazzi che quotidianamente rischiano la vita per portare nel mondo sicurezza, diritti civili e libertà".  APCom 25 aprile 2007.

 

10 Giugno 2007

Ufficio stampa Excalibur

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Politica e attualità. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Piccoli Berlusconi crescono

  1. alzo ha detto:

     ABBIAMO LETTO QUESTO STESSO PEZZO SU "RINASCITA-QUOTIDIANO DI LIBERAZIONE NAZIONALE" E LO ABBIAMO PUBBLICATO SUL NOSTRO SPAZIO AVVALENDOCI DEL VOSTRO TESTO. ABBIAMO AGGIUNTO IL VOSTRO SPAZIO AL NOSTRO ELENCO COSI\’ DA POTERVI PUBBLICIZZARE. CI AUGURIAMO CHE I VOSTRI ARTICOLI, MOLTI DEI QUALI INTERESSANTISSIMI, SERVANO AD INDICARE LA STRADA MAESTRA A MOLTI CAMERATI SMARRITI… AD MAJORA!

  2. Enea ha detto:

    Davvero gran bella roba onorare degli sporchi repubblichini….
    Onore d\’Italia?
    Ma quale? Quelli erano uomini e giovani che combattevano in sostegno di un governo fantoccio per la perdurazione di un regime dittatoriale sottomesso al nazismo tedesco!
    Studia un pò di storia
     

  3. alzo ha detto:

     DR PUNK, NON E\’ NOSTRO COSTUME SCADERE IN POLEMICHE DI BASSA LEGA CON DEGLI IGNORANTI, PER DI PIU\’ SU UNO SPAZIO NON NOSTRO. MA QUEGLI UOMINI E GIOVANI CHE COMBATTEVANO IN SOSTEGNO DI UN GOVERNO FANTOCCIO (?)… NON LI AVEVA MICA OBBLIGATI NESSUNO… POTEVANO TRANQUILLAMENTE TORNARSENE A CASA A LECCARE IL CULO AI "LIBERATORI" COME FECERO I TRADITORI E I PARTIGIANI. INVECE PREFERIRONO IMBRACCIARE LE ARMI A DIFESA DELLA PATRIA INVASA INCARNANDO LA VERA "RESISTENZA" AL VERO INVASORE. OGGI, I TUOI AMICI AMERICANI DI ALLORA, CE LI RITROVIAMO ANCORA QUI. E QUESTO GRAZIE PROPRIO A QUEI PARTIGIANI DI CUI VI ONORATE DI ESSERE I NIPOTINI. ADESSO ANDATE A BLATERARE CONTRO GLI USA… NOI, OGGI COME ALLORA, LI COMBATTIAMO. SUL SERIO!

  4. White Blue ha detto:

    Camerati! Lasciate stare Dr Punk tanto dice sempre le stesse identiche cose! Purtroppo lui è un "toro rosso" che quando vede nero non capisce più niente e non riesce ad andare oltre, ad avere un minimo di obiettività che gli è sempre mancata!
     
    L\’altra storia che è sempre mancata, da fastidio a chi, oggi, manifesta contro gli stessi ai quali sessanti anni fa ha dato pure l\’anima. Contenti loro per la loro coerenza! Mah!
     
    Mi complimento con l\’autore (o gli autori non so) di questo spazio sperando facciano un salto sul mio blog al più presto! Ancora complimenti
     

  5. Michela ha detto:

    onore ai morti della repubblica sociale italiana!!!
    alleanza nazionale…vergogna!!!!
    facile,troppo facile,rinnegare il proprio passato in nome dei giochi politici… 

  6. Gianfredo ha detto:

    Bravi, amici, per il commento sul vile comunicato del circolo di AN di Roma. Particolarmente odioso il riferimento ai "fratelli maggiori" ebrei. "Fratelli maggiori"di lorsignori, si capisce.
     
    Sono proprio dei venduti.
     
    Franco Damiani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...