Quando gli assassini fanno spettacolo

 

In una società decadente e votata al libero mercato

anche gli assassini sono utili per fare affari

di Max Montanari

 

E’ notizia di questi giorni che un "degenerato", losco individuo, che di professione fa il manager e curatore di immagine di modelle/i e personaggi famosi, si è lanciato in una campagna acquisti rivolta a personaggi coinvolti in fatti di cronaca nera.

Questo meraviglioso personaggio ha ingaggiato, in primis, il famoso ROM che, in una notte di Aprile, completamente ubriaco (tasso alcolico rilevato nel sangue 6 volte superiore il limite) ha travolto ed ucciso 4 ragazzi dai 16 ai 19 anni.

Ma l’osceno in tutto questo è che, non solo la nostra giustizia ha pensato bene di fargli scontare la pena in un residence, vista mare, davanti a San Benedetto del Tronto, ora un individuo senza la ben che minima moralità ha coordinato un numero di stilisti che hanno disegnato la collezione "ROM Jeans". Collezione, volgarissima, che prevede nella versione femminile stampe di coltelli e pistole e, nella versione maschile, simboli dei ROM come l’elemosina. Ma non è tutto, oltre ai jeans vi sono anche gli occhiali da sole.

Ma l’incredibile è che oltre alla linea fashion, il nostro "bravo zingaro" sarà testimonial di un gruppo musicale i "Concido" che dedicherà una canzone ai ROM, inoltre visto che nelle Patrie galere si sta divinamente, la moda vuole che anch’egli abbia scritto un libro. Il povero ragazzo, afflitto da questa esperienza avrebbe scritto un libro che intitolerà: "Anch’io sono un essere umano".

" Certo che sei un essere umano, ma lo erano anche Danilo, Eleonora, Davide ed Alex che oggi grazie al tuo sballo non ci sono più, la certezza mia e dei loro genitori è che sono angeli in Cielo; a te voglio solo dire che sei fortunato perchè vivi in una Nazione dove le pene fanno ridere, la prova è che ormai tutta la feccia dei peggiori delinquenti giungono per ogni confine, ti viene concesso di fare le vacanze obbligate a nostre spese, puoi persino essere un modello affisso sui tabelloni pubblicitari…"

Spero di vedere i tabelloni delle pubblicità dei suoi jeans ed occhiali così da poter indicare ai miei figli qual’è la faccia di un assassino, quanto in basso è caduta una società ormai priva di valori ed ideali, che insegue solo ed esclusivamente il dio CONSUMO senza la benchè minima regola.

All’ignobile personaggio, manager dell’osceno, gli auguro solo di non dover mai provare lo straziante dolore per la perdita di un figlio a 16 anni, e di non dover mai incontrare uno str…. che offre all’assassino la possibilità di farsi ricco sul tuo pargolo che non c’è più.

 

Max Montanari

Coordinamento Provinciale “La Destra” –  Varese

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Politica e attualità. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...