Cosa non si fa per ingrazziarsi cacciatori e venditori di armi

 
OMAGGIO DI GIANFRANCO FINI ALLA LOBBY DEI CACCIATORI E DEI FABBRICANTI DI ARMI
 
 

In una intervista rilasciata al Corriere della Sera e pubblicata il 6 dicembre scorso il leader di An Gianfranco Fini afferma perentorio:

“in Italia si spara a troppe poche specie”

«è necessario dare certezze ai cacciatori attraverso una legge che restituisca alla caccia la dignità di cui è stata privata, dando la possibilità ai cacciatori di catturare più della misera cinquantina di esemplari delle quasi quattrocento specie che popolano la Penisola».

Questa uscita segue la deliberazione del Consiglio Regionale della Lombardia che nella seduta del 27 luglio 2005 ha approvato, con il convinto sostegno di Alleanza Nazionale (contraria Silvia Ferretto) e del suo assessore all’Agricoltura Viviana  Beccalossi – definita non a caso “assessore alle doppiette” – due leggi che autorizzano la caccia a 12 nuove specie di uccelli protetti e per estendere la barbara pratica dell’uccellagione a 7 specie migratorie.

Nel 2004 in qualità di  Ministro degli  Esteri Gianfranco Fini, in visita di Stato a Pechino con l’allora Presidente Ciampi, per ingraziarsi la potente lobby dei costruttori di armi, arrivò ad invocare la fine dell’embargo alla vendita di armi da guerra al regime capital-comunista cinese. Lo stesso regime poi ipocritamente contestato da An per la violenta repressione degli oppositori e per la mancanza di rispetto per i diritti umani.

Con queste “sparate” Gianfranco Fini si conferma leader assoluto di quella destra becera e simil-leghista (per fortuna non tutta) che del passato ha assimilato solo il mito della violenza e di nuovo ha poi aggiunto il disinteresse per l’ambiente e l’asservimento alla logica del libero mercato.

Gli animali non votano, ma chi ama l’ambiente si

Ricordiamocelo alle prossime elezioni !

 
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Politica e attualità. Contrassegna il permalink.

11 risposte a Cosa non si fa per ingrazziarsi cacciatori e venditori di armi

  1. Gianfredo ha detto:

    Certo che, il leader di alleanza nazionale è coglione mica male..Stefano

  2. Gianfredo ha detto:

    complimentissimi per la vostra mail su Fini!destra becera! eh si! avete ragione!Fini ormai rappresenta una destra sempre più di bassalega..  ciao Silvia

  3. Gianfredo ha detto:

    Grazie della news.Gian Carlo Stortidirettore http://www.welfarenetwork.itstorti@welfareitalia.it

  4. Gianfredo ha detto:

    Gentile amico,l\’inciviltà si misura anche da questo. Mandiamo in pensione i cattivi maestri. E\’ davvero incredibile che taluni si divertano ammazzando! Imparassimo tutti da GESU\’ BAMBINO, il mondo sarebbe assai diverso.BUON NATALEVincenzo Occhipinti

  5. Gianfredo ha detto:

    Caro Ruggiero, che dire?  A Gallarate gli "ambientalisti" da sempre  denunciano  solamente  i tagli degli alberi,  dopo che l\’assassinio è avvenuto .   Partecipando alle commissioni lavori pubblici e territorio  potrebbero  invece  "legarsi agli alberi"  prima perché informati.  E\’ solamente successo per l\’assurdo caso della piazza risorgimento.  Per anni  rifondazione comunista mi ha ritenuta una snob poiché seguivo solamente  " l\’ecologia" . Purtroppo era difficile  che comprendessero come tutto  fosse e sia  legato da un  "filo rosso". D"altronde oggi  ancora  non comprendono l\’Amore che noi abbiamo per gli "altri animali\’ ed é quindi  cosa giusta e buona  non appartenere ad alcun "partito" politico.La    globalizzazione peggiore fa si che per la prima volta vedo macellerie esporre cartelli "capretti ed agnelli" a natale.E\’ di Leone Tolstoi: Se i macelli avessero le pareti di vetro nessuno mangerebbe più carne.Ma sinistra e destra é lontana anni luce.
    Rosy Di Mauro

  6. Gianfredo ha detto:

    Che i cacciatori sparassero a lui: libererebbero così il mondo da una scrofa politica. Pago io le munizioni. 
     
    Lodovico Ellena

  7. Gianfredo ha detto:

    I POLITICI SONO ANCORA UNA SPECIE PROTETTA O POSSIAMO CACCIARLI?

    Fascio Perso

  8. Gianfredo ha detto:

    Premettendo che Fini sia un paraculo (e anche qualcos\’altro) vorrei aggiungere un particolare: è stato rilevato che nelle zone dove si caccia gli incendi dolosi sono inferiori del 96% rispetto ad altre zone verdi protette e non.Non arrivo ad affermare che il cacciatore sia un amante della natura ma sicuramente nè un buon guardiano.
     
    Marco-Ortona

  9. Gianfredo ha detto:

    In questa desolazione, possiamo soltanto sperare che fra le specie cacciabili inseriscano e beccaccioni, così almeno Gianfranco ce lo togliamo di torno.
    Un saluto cordiale.
    Gabriele Bordoni
     

  10. Gianfredo ha detto:

    Che Fini sia un pezzo di merda infame e\’ risaputo da Fiuggi in poi dalla sua bocca son uscite solo minchiate ma sul fatto di affiancarlo al popolo leghista no!!!!! Dato che stamane alla manifestazione contro gli immigrati proposta dalla lega gli Hammer Skin milanesi erano presenti!!!!!Onore a loro. 
     
    Toniolo Federico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...